Medita la tua strada verso un cuore più sano, lo studio dice


Rispettiamo la tua privacy MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2012 - La meditazione trascendentale (TM) ha ridotto il rischio di malattie cardiache negli afroamericani in uno studio appena pubblicato dalla American Heart Association.

Rispettiamo la tua privacy

MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2012 - La meditazione trascendentale (TM) ha ridotto il rischio di malattie cardiache negli afroamericani in uno studio appena pubblicato dalla American Heart Association. Pubblicato in Circolazione: qualità cardiovascolare e risultati , lo studio ha mostrato una riduzione del 48% del rischio di infarto e ictus tra i pazienti afroamericani che praticavano regolarmente la meditazione trascendentale invece di frequentare corsi di educazione sanitaria. Medical College of Wisconsin a Milwaukee, lo studio ha anche rivelato che la routine TM diminuiva la pressione sanguigna, alleviava lo stress e la rabbia e aumentava i tassi di sopravvivenza delle malattie cardiache. "Abbiamo ipotizzato che ridurre lo stress gestendo la connessione mente-corpo aiuterebbe a migliorare i tassi di questa malattia epidemica", ha detto Robert Schneider, MD, ricercatore capo, direttore dell'Istituto di medicina naturale e prevenzione e decano del Maharishi College of Perfect Health a Fairfield, Iowa, in un comunicato stampa. "Sembra che la Meditazione Trascendentale sia una tecnica che accende la farmacia del corpo - per riparare e mantenere se stessa."

La meditazione trascendentale ebbe origine in India negli anni '50 e in seguito sviluppò un seguito globale, in parte perché era abbracciato dalle celebrità come i Beatles. Una delle tecniche spirituali e di rilassamento più ampiamente praticate, comporta la ripetizione di un mantra, o suono, come "om" mentre si siede con gli occhi chiusi e si riposa profondamente per circa 20 minuti, due volte al giorno.

Per il loro studio, i ricercatori di Milwaukee hanno assegnato in modo casuale i soggetti di studio a lezioni di TM che riducono lo stress o programmi di educazione sanitaria incentrati sulla dieta e sull'esercizio fisico. Dei 201 partecipanti afroamericani, il 42% era di sesso femminile, con un'età media di 59 anni e un IMC medio di 32, a testimonianza dell'obesità clinica. Mentre i soggetti che praticavano la MT si concentravano sulla tecnica, coloro che partecipavano ai corsi di educazione alla salute cardiaca venivano istruiti a lavorare sulla preparazione dei pasti, il rilassamento e l'esercizio a casa.

Dieta, IMC, pressione sanguigna, ospedalizzazione per problemi cardiaci e aderenza allo studio le linee guida sono state valutate all'inizio dello studio ea intervalli regolari per cinque anni. Analizzando i loro dati, i ricercatori hanno adattato le abitudini al fumo dei partecipanti e il loro uso di farmaci antidolorifici e farmaci per abbassare il colesterolo. Tra i gruppi di meditazione, i ricercatori hanno riscontrato riduzioni della pressione sanguigna, livelli di rabbia, tassi di fumo, infarti, ictus e morte. Entrambi i gruppi mostrano solo lievi, ma positivi, alterazioni nell'esercizio fisico, peso, dieta e assunzione di alcool.

Secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, le malattie cardiache sono la principale causa di morte tra uomini e donne, con 600.000 le persone muoiono ogni anno solo negli Stati Uniti. Tra gli afroamericani, il 24,5% di tutti i decessi è causato da malattie cardiovascolari rispetto a un tasso di mortalità complessivo del 25%.

"La meditazione trascendentale può ridurre i rischi di malattie cardiache sia per le persone sane che per quelle con malattie cardiache diagnosticate" disse il dottor Schneider. "La ricerca sulla Meditazione Trascendentale e le malattie cardiovascolari è stabilita abbastanza bene che i medici possono prescrivere in modo sicuro e ordinario la riduzione dello stress per i loro pazienti con questo programma facile da implementare, standardizzato e pratico." Ultimo aggiornamento: 14/11/2012

Lascia Il Tuo Commento