Molti giovani adulti con colesterolo alto non su statine come raccomandato


Rispettiamo la tua privacy. I pazienti più giovani spesso mostrano segni precoci di disturbi cardiaci legati al colesterolo, ma troppo spesso non sono trattati con statins.iStock.

Rispettiamo la tua privacy. I pazienti più giovani spesso mostrano segni precoci di disturbi cardiaci legati al colesterolo, ma troppo spesso non sono trattati con statins.iStock.com

Troppi pochi americani che ne hanno bisogno - specialmente giovani adulti - stanno abbassando il colesterolo un nuovo studio suggerisce

Lo studio di circa 3 milioni di adulti ha rilevato che più della metà dei giovani con meno di 40 anni con livelli ematici troppo alti di colesterolo "cattivo" LDL ottengono statine come raccomandato.

" Questo articolo esprime chiaramente il sottoutilizzo delle statine nei giovani con livelli elevati di colesterolo LDL ", ha detto il cardiologo Carl Reimers.

Reimers è una cattedra associata di medicina cardiovascolare al Lenox Hill Hospital di New York City. Ha esaminato le nuove scoperte ma non è stato coinvolto nella ricerca.

Reimers ha affermato che i pazienti più giovani spesso mostrano segni precoci di disturbi cardiaci legati al colesterolo, ma troppo spesso non vengono trattati con statine. È un peccato, ha detto, perché "è ormai consolidato che il trattamento di questi pazienti con statine previene gli eventi cardiovascolari e non il trattamento di questi pazienti."

RELATED: Statine ad alto dosaggio aumentano la sopravvivenza

Il nuovo studio è stato condotto da Dr. David Zidar, degli ospedali universitari Cleveland Medical Center. Il suo team ha osservato che le statine sono attualmente raccomandate per tutti gli adulti - di età uguale o superiore ai 21 anni - che hanno livelli di colesterolo LDL di 190 milligrammi per decilitro (mg / dL) o superiori.

Ma i pazienti ricevono statine come dovrebbero ? Nello studio, Zidar ed i suoi colleghi hanno monitorato i tassi di prescrizione di statine in persone sottoposte a screening per dislipidemia - colesterolo anormalmente alto.

Il team ha esaminato i dati su visite ospedaliere e ambulatoriali avvenute in un periodo di tre anni presso 360 centri medici di tutto il mondo. nazione. Tutti i pazienti avevano un'età compresa tra i 20 ei 75 anni.

Nel complesso, circa 2,9 milioni di persone sono state incluse nello studio. Quasi il 4% di loro aveva un livello di colesterolo LDL che ha raggiunto o superato la soglia di 190 mg / dL per l'uso di statine.

Tuttavia, un terzo dei pazienti con colesterolo alto "grave" (ma senza alcuna diagnosi di malattie cardiache o diabete ) non ha ottenuto una statina, ha riferito il team di Zidar.

E a circa una persona su quattro con livelli di colesterolo LDL ancora più gravi (superiori a 250 mg / dL) non è stata somministrata una statina che potrebbe contribuire a ridurre questi livelli , lo studio ha trovato.

Più il paziente è giovane, meno è probabile che abbia ricevuto una statina quando i suoi livelli di colesterolo sono aumentati troppo. Ad esempio, quando necessario, i farmaci sono stati prescritti solo per circa un terzo dei pazienti su 30, il 47% di quelli su 40 e il 61% su 50.

Il team di Zidar ritiene che "gli interventi specifici" siano necessario per rintracciare i pazienti più giovani dopo i loro test sul colesterolo, per aiutare ad assicurarsi che ottengano i trattamenti di cui hanno bisogno.

Reimers concordò e disse che troppo spesso, i pazienti non ricevono una statina dopo una visita iniziale dal loro medico di famiglia. > "Molti internisti generali sono riluttanti a prescrivere statine", ha detto. "I cardiologi sono molto più propensi a prescrivere statine, ma sfortunatamente, la maggior parte dei pazienti non sarà indirizzata ai cardiologi fino a

dopo è stata diagnosticata una malattia cardiovascolare." Dr. David Friedman è il capo dei servizi per lo scompenso cardiaco presso l'ospedale della valle ebraica di Northwell Health a Long Stream, NY. Ha sottolineato che per le persone più giovani con colesterolo alto le statine sono solo una parte della soluzione.

"I giovani adulti devono essere istruiti avere una motivazione a migliori scelte di stile di vita terapeutico, con una corretta gestione del peso, una regolare forma fisica aerobica e diete sane, ha detto Friedman.

L'uso di una statina può anche essere consigliato su una base "caso per caso", ha detto.

Nel complesso, Friedman ha detto, "dobbiamo essere più proattivi con il precedente uso di statine - finché i benefici a lungo termine sono superati da potenziali rischi di statine ma di livello inferiore. "

Secondo la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, i rischi potenziali derivanti dalle statine sono molto rari, ma potrebbero includere disturbi muscolari, aumento della glicemia, deficit cognitivi e danni al fegato.

I nuovi risultati sono stati pubblicati online il 4 gennaio in

JAMA Cardiology . Ultimo aggiornamento: 1/4/2017 Copyright @ 2017 HealthDay. Tutti i diritti riservati.

Lascia Il Tuo Commento