Il legame tra fibrillazione atriale e obesità


Rispettiamo la tua privacy. La fibrillazione atriale è il tipo più irregolare di battito cardiaco negli Stati Uniti. Studi recenti suggeriscono che la fibrillazione atriale e l'obesità potrebbero essere più strettamente correlate di quanto si pensasse in precedenza.

Rispettiamo la tua privacy.

La fibrillazione atriale è il tipo più irregolare di battito cardiaco negli Stati Uniti. Studi recenti suggeriscono che la fibrillazione atriale e l'obesità potrebbero essere più strettamente correlate di quanto si pensasse in precedenza. È possibile che i tassi di obesità crescenti causino un aumento dei casi di fibrillazione atriale?

"Stiamo imparando che le cellule di grasso non sono solo dei piccoli laboratori per il grasso, ma sono anche laboratori di alta pressione sanguigna e glicemia alta" dice Ileana L. Pina, MD, capo associato di cardiologia per gli affari accademici al Montefiore Medical Center nel Bronx, NY "Mentre infuria l'epidemia di obesità, i rischi per la salute dell'obesità diventano sempre più evidenti: uno di questi rischi potrebbe essere la fibrillazione atriale."

La ricerca connette la fibrillazione atriale e l'obesità

Un risultato pubblicato di recente dallo studio sulla salute delle donne ha suggerito un collegamento tra obesità e fibrillazione atriale. Lo studio ha seguito oltre 34.000 donne in 13 anni per scoprire i fattori di rischio per le malattie cardiache. Durante quel periodo, le donne che sono diventate obese hanno avuto un rischio maggiore del 41% di sviluppare fibrillazione atriale rispetto alle donne che non sono diventate obese. Il rapporto, pubblicato nel 2010 nel Journal dell'American College of Cardiology ha anche scoperto che le donne che avevano iniziato lo studio erano obese ma avevano perso lo stesso rischio per la fibrillazione atriale delle donne che non erano mai obese.

Uno studio separato dalla Danimarca presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia nell'agosto 2012 ha anche riscontrato una connessione tra fibrillazione atriale e obesità. Questo studio ha seguito 271.000 donne sane di età compresa tra 20 e 50 per una media di circa cinque anni. Rispetto alle donne con un peso sano, coloro che erano obesi avevano il doppio del rischio di sviluppare la fibrillazione atriale e quelli che erano gravemente obesi hanno affrontato il rischio tre volte.

"Entrambi questi studi supportano studi precedenti che dimostrano che uno dei i rischi dell'obesità sono la fibrillazione atriale ", afferma Martha Gulati, MD, direttore di Preventive Cardiology e Women's Cardiovascular Health presso l'Ohio State Wexner Medical Center di Columbus. "Suggeriscono anche un ruolo per la perdita di peso per prevenire la fibrillazione atriale.Anche se entrambi questi studi sono stati fatti in donne, sospetto che i risultati sarebbero gli stessi per gli uomini."

Dr. Pina concorda sul fatto che gli studi non saranno probabilmente specifici solo per le donne. "Ciò che questi studi ci stanno dicendo è che abbiamo davvero bisogno di guardare più da vicino le cause della fibrillazione atriale", dice Pina. "Non è sufficiente dire che la fibrillazione atriale è una malattia che gli anziani ottengono".

Il ruolo dell'obesità nella fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è causata da un anormale sistema elettrico nel cuore, che rende le camere superiori del cuore batte in modo rapido e disorganizzato. In alcuni casi, la causa esatta della fibrillazione atriale è sconosciuta, ma le condizioni che influiscono sulla salute del cuore, insieme con l'età avanzata, sono noti fattori di rischio. Questi includono:

  • Pressione sanguigna alta
  • Cardiopatia coronarica
  • Problemi della valvola cardiaca
  • Insufficienza cardiaca

"L'obesità può danneggiare il cuore e portare alla fibrillazione atriale causando la formazione di pressione nei vasi sanguigni dei polmoni ", dice Pina. "Questo fa sì che la pressione si accumuli nella parte destra del cuore. L'allungamento del cuore sotto pressione può essere l'innesco per le fibrillazioni atriali. "

L'obesità causa anche una pressione sul collo quando si dorme." Questo può comprimere il collo e ostacolare la respirazione, una condizione chiamata apnea ostruttiva del sonno, " spiega Gulati. "L'apnea notturna induce l'ossigeno nel sangue a scendere a livelli pericolosi e ciò può causare cambiamenti funzionali e strutturali nel cuore che innescano la fibrillazione atriale."

Aiuto per perdere peso?

"Trovare un'associazione tra fibrillazione atriale e obesità non equivale a dire che l'obesità causa la fibrillazione atriale", dice Pina. "Ma portare le persone ad un peso sano per ridurre tutti i rischi per la salute dell'obesità, compresa la fibrillazione atriale, ha senso".

Perdere peso se hai già la fibrillazione atriale ha anche senso perché la salute dell'obesità rischia come l'ipertensione, il cuore fallimento, e il diabete aumenta il rischio di ictus, che è il pericolo numero 1 di fibrillazione atriale. Prova questi consigli per la perdita di peso per proteggere la tua salute:

  • Segui una dieta sana per il cuore a basso contenuto di grassi saturi e ricca di cereali integrali, frutta e verdura.
  • Essere fisicamente attivi per almeno 30 minuti nella maggior parte dei giorni di la settimana.
  • Se hai il diabete, prendilo sotto controllo.
  • Limita l'assunzione di sale.
  • Limita l'assunzione di cibi ricchi di zucchero.
  • Non fumare.
  • Limite o evitare l'alcol.

Se si hanno fattori di rischio per la fibrillazione atriale e si è sovrappeso, una certa perdita di peso potrebbe aiutare a prevenire l'afib. La fibrillazione atriale e l'obesità sono anche entrambi fattori di rischio per l'ictus, il che rende un buon motivo per mantenere un peso sano. Ultimo aggiornamento: 31/01/2013

Lascia Il Tuo Commento