La stordimento in posizione seduta potrebbe segnalare il rischio cardiaco


Rispettiamo la tua privacy. LUNEDÌ, 19 MARZO 2012 (notizie di HealthDay) - Se la pressione sanguigna cade improvvisamente quando ti alzi, lasciandoti stordito o stordito, potresti essere a maggior rischio di sviluppare insufficienza cardiaca, suggerisce un nuovo studio.

Rispettiamo la tua privacy.

LUNEDÌ, 19 MARZO 2012 (notizie di HealthDay) - Se la pressione sanguigna cade improvvisamente quando ti alzi, lasciandoti stordito o stordito, potresti essere a maggior rischio di sviluppare insufficienza cardiaca, suggerisce un nuovo studio.

Questa condizione è nota come ipotensione ortostatica. Secondo lo studio, le persone con ipotensione ortostatica avevano il 54 percento di probabilità in più di sviluppare insufficienza cardiaca rispetto alle loro controparti che non sviluppavano pressione bassa in piedi. Questo rischio è stato ridotto al 34% quando i ricercatori hanno preso in giro coloro che avevano anche la pressione alta.

"I molteplici fattori di rischio possono aumentare il rischio di sviluppare insufficienza cardiaca, tra cui ipertensione, malattia coronarica e diabete", ha spiegato Autore dello studio Dr. Christine DeLong Jones, residente in medicina preventiva presso l'Università della Carolina del Nord a Chapel Hill. "L'ipotensione ortostatica può anche aumentare questo rischio."

L'insufficienza cardiaca si verifica quando il cuore non riesce più a pompare abbastanza forte perché il sangue raggiunga il resto del corpo. Circa 5,7 milioni di persone negli Stati Uniti hanno insufficienza cardiaca e circa 300.000 persone muoiono ogni anno, secondo l'Istituto Nazionale per il Cuore, il Polmone e il Sangue degli Stati Uniti.

Non è del tutto chiaro come l'ipotensione ortostatica possa portare all'insufficienza cardiaca . "Noi ipotizziamo che l'ipotensione ortostatica e l'ipertensione possano contribuire al rischio di insufficienza cardiaca attraverso un percorso simile, ad esempio attraverso l'ipertensione che si verifica principalmente quando una persona si sta sdraiando", ha aggiunto.

Per il nuovo studio , i ricercatori hanno esaminato oltre 12.000 persone di età compresa tra 45 e 64 provenienti da quattro contee degli Stati Uniti. Circa l'11% delle persone che hanno sviluppato insufficienza cardiaca durante circa 17,5 anni di follow-up hanno avuto ipotensione ortostatica all'inizio dello studio, rispetto a solo il 4% di coloro che non hanno sviluppato insufficienza cardiaca. Questo collegamento è stato più pronunciato tra le persone di età compresa tra 45 e 55 anni, secondo i risultati, pubblicati il ​​19 marzo in Ipertensione .

Per testare l'ipotensione ortostatica, il medico misurerà la pressione sanguigna mentre si sdraia e a breve dopo essersi alzati. L'ipotensione ortostatica è definita come una caduta di 20 mm Hg o più in pressione sistolica (il numero superiore) o una diminuzione di 10 mm Hg o più in pressione diastolica (numero inferiore) in piedi.

Alcune persone con ipotensione ortostatica potrebbe non avere sintomi e potrebbe non richiedere un trattamento Altri possono sperimentare vertigini e altri possono anche svenire, ha detto Jones. "Se uno sviene o ha forti capogiri, dovrebbe vedere un fornitore con urgenza."

Le persone con ipotensione ortostatica che hanno anche la pressione alta dovrebbero prendere provvedimenti per controllare la pressione sanguigna e assicurarsi che il loro cuore sia sano, ha detto.

Gli autori dello studio hanno ipotizzato che l'ipotensione ortostatica potrebbe essere un indicatore dell'aterosclerosi precoce - un accumulo di placca nelle arterie - causato dall'ipertensione arteriosa.

Tuttavia, lo studio non mostra che l'ipotensione ortostatica causa insufficienza cardiaca, semplicemente un'associazione tra i due.

Dr. Robert Myerburg, professore di cardiologia all'Università di Miami Miller School of Medicine, ha detto che è troppo prematuro dire che l'ipotensione ortostatica è un fattore di rischio per insufficienza cardiaca basata su questo studio.

"L'ipotensione ortostatica può causare sintomi spiacevoli e se portano alla perdita di coscienza o alla perdita di coscienza, possono portare a incidenti, ma questo non è qualcosa che porterà ad un arresto cardiaco ", ha detto. Il suo consiglio è di bere molta acqua se si ha bassa pressione sanguigna stando in piedi. "Se non ti dà fastidio o non causa alcun sintomo significativo, non devi trattarlo", ha detto.

Il dott. Stephen Green, capo della cardiologia dell'ospedale della North Shore University di Manhasset, New York, ha accettato. "Se hai la testa vuota, consulta il medico e dovrebbero vedere se hai la pressione arteriosa, che è una fonte comune di stordimento o vertigini quando cambi posizione", ha detto.

"Non significa che morirai di insufficienza cardiaca se ce l'hai, ma nel tempo, possiamo tenere d'occhio qualsiasi segno o sintomo di insufficienza cardiaca ", ha aggiunto Green.

Dr. Tara Narula, un cardiologo del Lenox Hill Hospital di New York, ha affermato che qualsiasi cosa possa aiutare a diagnosticare lo scompenso cardiaco prima potrebbe essere utile. "Questo è un documento interessante, e se l'ipotensione ortostatica dimostra di essere una causa o porta a insufficienza cardiaca negli studi futuri, potremmo identificare l'insufficienza cardiaca prima di quanto possiamo fare ora." Ultimo aggiornamento: 20/03/2012

Lascia Il Tuo Commento