Conoscere il livello di colesterolo che fa per te - E attenersi ad esso


Rispettiamo la tua privacy. Offset. com HIGHLIGHTS Fai testare il colesterolo almeno una volta ogni cinque anni. Se hai colesterolo alto, questo ti mette a rischio di malattie cardiache, ictus e arteriopatia periferica.

Rispettiamo la tua privacy. Offset. com

HIGHLIGHTS

Fai testare il colesterolo almeno una volta ogni cinque anni.

Se hai colesterolo alto, questo ti mette a rischio di malattie cardiache, ictus e arteriopatia periferica.

Il tuo colesterolo personale l'obiettivo dipende da altri fattori di rischio che potresti avere, come fumo, diabete e ipertensione

Le raccomandazioni dell'Associazione Nazionale Lipid su come i medici possono aiutare i pazienti a controllare i loro livelli di colesterolo si concentrano sulla definizione di un obiettivo personale basato sul rischio complessivo di malattie cardiovascolari.

Le malattie cardiache sono il killer numero uno negli Stati Uniti e i lipidi - i grassi che circolano nel sangue - sono la causa principale. Raccomandazioni pubblicate nel numero di settembre del Journal of Clinical Lipidology

descrivono i modi specifici del paziente per ridurre i rischi specifici per eventi cardiovascolari potenzialmente fatali.

Abbiamo parlato con James A. Underberg della NYU Langone Medical Center , direttore del Bellevue Hospital Lipid Clinic di New York City e presidente della National Lipid Association (NLA), su cosa significano le raccomandazioni per i pazienti e le loro famiglie. Salute quotidiana:

Secondo le ultime da NLA , quanto spesso dovresti controllare i livelli ematici di colesterolo? Dr. Underberg:

Per gli adulti di almeno 20 anni, una buona regola empirica è ogni cinque anni. Salute quotidiana:

Quando i risultati del test del sangue tornano, se il medico ti dice che hai dislipidemia, cosa fa questo significa per il tuo futuro? Dr. Underberg:

Il modo per capirlo è un'anomalia nel profilo lipidico che ti mette a rischio di malattia vascolare o ictus. Può essere anormale trigliceridi, non solo colesterolo. Il primo passo è scoprire che c'è un problema. Il secondo è trovare la causa. Salute quotidiana:

Quali sono i valori limite considerati normali per i lipidi? Dr. Underberg:

Descriviamo questi come desiderabili, piuttosto che normali. I livelli desiderabili di colesterolo LDL sono inferiori a 100 milligrammi per decilitro (mg / dl) e colesterolo non-HDL inferiore a 130 mg / dL. Questi sono i numeri a cui puntare.

Inoltre, l'HDL dovrebbe essere superiore a 40 mg / dL per gli uomini e superiore a 50 mg / dL per le donne. E i trigliceridi dovrebbero essere inferiori a 150 mg / dL. Salute quotidiana:

Un livello particolare significa che potrebbe aver ereditato il colesterolo alto, noto anche come ipercolesterolemia familiare (FH)? Dr. Underberg:

Il numero utilizzato dall'NLA è un livello di colesterolo LDL superiore a 190 mg / dL. Questo è in accordo con l'American Heart Association e l'American College of Cardiology. Se il tuo LDL è superiore a 190, devi preoccuparti di FH. Salute di tutti i giorni:

Questo significa che anche gli altri membri della tua famiglia dovrebbero essere controllati? Dr. Underberg:

In effetti, i familiari dovrebbero essere controllati. Ovviamente i tuoi figli dovrebbero essere controllati. Altrettanto importanti sono anche i tuoi fratelli e i tuoi genitori. Chiamali e fatti controllare. Chiedi loro di essere testati da qualcuno che conosce FH. Dico che lo screening dovrebbe essere nord e sud, est e ovest - attraverso l'albero genealogico e attraverso gli Stati Uniti. Salute quotidiana:

Perché il numero target o l'obiettivo del colesterolo nel sangue potrebbe essere diverso da un altro di una persona? Dr. Underberg:

Decidiamo basandoci su due cose. Uno, il livello intrinseco di rischio; e due, qual è il livello di colesterolo nel sangue. Se il colesterolo è basso, ma hai molti fattori di rischio - come il fumo, il diabete, l'ipertensione o altre malattie cardiache - allora il tuo obiettivo di colesterolo è più basso. D'altra parte, se hai colesterolo alto ma meno fattori di rischio, il tuo obiettivo potrebbe essere più alto. Non è solo mettere le informazioni in un calcolatore, ma renderlo personale. Salute quotidiana:

Se i livelli di colesterolo non raggiungono l'obiettivo, come fai a sapere quando è il momento giusto per provare i farmaci - e con cosa inizi?
Per abbassare il colesterolo, dare un intervento sullo stile di vita davvero buona prova prima.

Tweet Dr. Underberg:

Ci piace sempre dare un buon esito agli interventi sullo stile di vita. Non per poche settimane, ma per diversi mesi. Se dopo tre o quattro mesi l'obiettivo non viene raggiunto, potrebbe essere necessario rinforzare. Guarda cosa funziona e apporta alcune modifiche. Ma se dopo uno o due tentativi non sei ancora all'obiettivo e il colesterolo è significativamente al di sopra di dove deve essere, allora raccomandiamo il farmaco.

Le statine sono la prima linea di terapia. Ma non tutti possono prendere una statina.

Una donna che pensa di rimanere incinta non vorrebbe essere su una statina. E anche una persona che ha avuto effetti collaterali dalle statine in passato non l'ha fatto. Ma in alcuni casi, potresti aver bisogno di più di una statina e potrebbe essere necessario un altro farmaco aggiunto per controllare il colesterolo. CORRELATI:

9 Tossine del cuore nascoste e come evitarli Salute quotidiana:

Cosa sono i fattori di rischio sotto il nostro controllo che, insieme al grasso nel sangue, aumentano le probabilità di avere un infarto o ictus? Dr. Underberg:

Alcune cose che non possiamo controllare, come la nostra età e la storia medica della nostra famiglia di malattie cardiache. Ma quelli che possiamo controllare includono inattività, fumo, obesità e cattiva alimentazione. Questi sono nel nostro controllo. A volte anche il trattamento di altre condizioni può essere utile, ad esempio se si ha il diabete o la pressione alta. Dobbiamo pensare all'intero paziente. Salute quotidiana:

Quali sono i cambiamenti dello stile di vita NLA raccomanda di mantenere bassi i livelli di colesterolo? Dr. Underberg:

Ci concentriamo veramente sullo stile di vita e abbiamo un secondo documento che esce sulla dieta. Nelle attuali raccomandazioni, ci concentriamo su quegli interventi che hanno dimostrato di abbassare il colesterolo. Si tratta di una dieta a basso contenuto di grassi saturi (che si trova nel burro, strutto, carne, latte intero e olio di cocco), perdita di peso e riferimento a un dietologo registrato. Se hai anche il diabete, farai meglio con una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto a quella a basso contenuto di grassi.

Lascia Il Tuo Commento