Complicazioni del cancro esofageo


Rispettiamo la tua privacy. iStock Il cancro esofageo può causare una serie di complicazioni scomode e potenzialmente pericolose, come il peso perdita e anemia.

Rispettiamo la tua privacy. iStock

Il cancro esofageo può causare una serie di complicazioni scomode e potenzialmente pericolose, come il peso perdita e anemia. Tuttavia, se i segnali premonitori sono riconosciuti e i pazienti ricevono il trattamento precoce, è possibile gestire molte delle complicanze associate al cancro esofageo.

Complicazioni comuni del cancro esofageo

"La complicanza più comune del cancro esofageo è la difficoltà a deglutire e che in alcuni casi può portare a un'ostruzione totale dell'esofago ", dice Wayne Hofstetter, MD, professore associato e direttore del programma esofageo presso l'Università del Texas MD Anderson Cancer Center di Houston. La deglutizione può diventare dolorosa e difficile a causa del tumore in crescita, rendendolo scomodo da mangiare. Questo, a sua volta, può causare una significativa perdita di peso.

Altre complicazioni comuni del cancro esofageo possono includere:

  • Fistole tracheo-esofagee Le fistole sono in realtà fori che si sviluppano nell'area tra la trachea e l'esofago. I buchi permettono a cibo e bevande di scappare nella trachea e, infine, nei polmoni. Questo può causare sintomi di soffocamento, soffocamento e tosse durante la deglutizione. Le fistole tracheo-esofagee possono essere gestite con un intervento chirurgico o posizionando uno stent, un piccolo tubo che copre le fistole, nell'esofago per tenere il cibo fuori dalla trachea.
  • Anemia. Se il cancro esofageo causa gravi sanguinamenti , può verificarsi anemia (troppo pochi globuli rossi). I segni di anemia includono pallore e stanchezza. L'anemia nelle persone con cancro esofageo può essere gestita con trasfusioni di globuli rossi. La chemioterapia può anche causare anemia.
  • Perdita di peso Se il tumore diventa troppo grande per permettere il cibo sufficiente attraverso l'esofago, può verificarsi una perdita di peso. Il cancro esofageo può anche influenzare il metabolismo, che può anche portare a una perdita di peso significativa.
  • Polmonite Se il cibo entra nei polmoni perché un tumore sta bloccando l'esofago e costringe cibo e liquidi nella trachea, polmonite da aspirazione (un polmone infezione causata dalla respirazione di materiale estraneo).
  • Metastasi Nel tumore esofageo avanzato, il tumore può diffondersi, o metastatizzare, in altre aree del corpo. Il tumore esofageo può diffondersi inizialmente ai linfonodi e agli organi che circondano l'esofago, e alla fine in tutto il corpo fino al fegato, ai polmoni e persino al cervello. Il cancro che ha metastatizzato agli organi in tutto il corpo è ancora curabile, ma è spesso più difficile da trattare rispetto al cancro originale.

Nei casi in cui il cancro si diffonde oltre i tessuti dell'esofago, possono verificarsi ulteriori complicazioni e questo "può portare a problemi significativi negli organi circostanti ", afferma il Dr. Hofstetter. "Il tumore può crescere nelle vie respiratorie, può crescere nei polmoni ... può metastatizzare nel resto del corpo". Una volta che il tumore esofageo è avanzato e si è diffuso in tutto il corpo, i sintomi e le complicanze sono di ampia portata. "Quando va al cervello o al fegato o ai polmoni, porta a gravi disfunzioni di questi sistemi", dice.

Rimanere in cima al cancro esofageo

È impossibile sapere come si svilupperà il cancro in un dato paziente, dice Hofstetter. "Il tumore di una persona può ostruire completamente il loro esofago, mentre un altro paziente potrebbe metastatizzare rapidamente nel fegato. Diversi tumori fanno cose diverse ", spiega.

Anche se non puoi prevedere cosa accadrà, puoi essere consapevole delle potenziali complicanze del cancro esofageo.Se noti qualche segno di complicazioni, informi immediatamente il medico. può aiutare ad alleviare alcune di queste complicazioni quando rilevato precocemente.

Per saperne di più nel Centro oncologico del cancro esofageo di tutti i giorni. Aggiornato: 22/01/2016

Lascia Il Tuo Commento