Ottieni informazioni su Gout


Rispettiamo la tua privacy. Se ti è stata diagnosticata di recente la gotta, potresti comunque avere una serie di domande sulla tua condizione. Imparare di più su questo disturbo può aiutarti a controllare l'intensità dei sintomi e a ridurre al minimo la frequenza degli attacchi di gotta.

Rispettiamo la tua privacy.

Se ti è stata diagnosticata di recente la gotta, potresti comunque avere una serie di domande sulla tua condizione. Imparare di più su questo disturbo può aiutarti a controllare l'intensità dei sintomi e a ridurre al minimo la frequenza degli attacchi di gotta.

Per acquisire maggiore familiarità con la gotta e i suoi sintomi, devi "capire il più possibile sulla malattia , tra cui il ruolo dell'acido urico, la sua progressione e le aspettative di trattamento farmacologico ", spiega Lawrence Edwards, MD, professore di medicina nella divisione di immunologia clinica presso l'Università della Florida a Gainesville.

Diventare ben informato sulla gotta dovrebbe anche coinvolgere l'apprendimento di più su ciò che lo causa. "Penso che molte persone abbiano qualche nozione preconcetta sulla gotta", afferma il dott. Edwards. "Ha uno stereotipo negativo, in quanto la gente pensa che sia una malattia autoinflitta causata da una vita di eccessi." Mentre la gotta è associata al consumo pesante di carne e alcol, ha anche una componente genetica ed è collegata ad altre condizioni croniche, come le malattie cardiache.

Gout Education: parlare con un operatore sanitario

La prima cosa da fare è parlare con il tuo medico. "Trattare la gotta dovrebbe essere uno sforzo cooperativo", dice Edwards. "Né il tuo medico né voi dovreste essere felici finché non avete raggiunto un determinato obiettivo."

Per esempio, un aspetto molto importante della gotta è il regime di trattamento. Alcuni farmaci che abbassano i livelli di acido urico possono, ironicamente, intensificare gli attacchi di gotta all'inizio. "I pazienti devono saperlo", spiega Edwards, "e hanno bisogno di sentirsi dire di aspettarselo e non fermare i farmaci se si verifica un evento doloroso."

Tuttavia, il fornitore di cure primarie potrebbe non avere sempre tempo o esperienza per avere una conversazione significativa con te, dice Edwards. In questo caso, potrebbe essere necessario consultare un reumatologo, un medico specializzato in gotta e altre forme di artrite.

Gotta Istruzione: ottenere assistenza online

Molti pazienti con gotta si rivolgono anche a Internet per aiutarli a capire la loro problema. Jeff Finkelstein, un imprenditore trentacinquenne con la gotta, dice: "Ho cercato online quante più informazioni possibile. Sono stato in grado di trovare informazioni da siti medici e post di blog. "

Mike Jenkins, 61 anni, direttore della comunicazione per il Michigan State University College of Arts and Letters di East Lansing, Michigan, ha avuto la gotta per 20 anni. anni. Dice di essere andato online per sapere quali cibi e bevande potrebbero scatenare attacchi. "Mi sono reso conto che ogni volta che ho avuto un attacco ho avuto una combinazione di cibi grassi e birra in quantità più del solito", aggiunge Jenkins. "Da quando ho scoperto che cosa causa un attacco per me, ho imparato che posso limitare drasticamente gli effetti."

Gout Education: A Grain of Salt

Perché chiunque può scrivere quasi qualsiasi cosa sul Web, devi stare attento su dove ottieni le tue informazioni. Edwards sottolinea che quando "cerchi un trattamento per la gotta hai interi elenchi di siti sponsorizzati da aziende che vendono i loro trattamenti a volte non provati."

Alcuni trattamenti possono essere travisati come "cure" nonostante la mancanza di ricerche effettive. "Ad esempio," dice Edwards, "le ciliegie sono state citate come efficaci anche se ci sono pochissimi dati scientifici a sostegno di questo."

Ci sono studi, tuttavia, che suggeriscono che le persone con più alta assunzione giornaliera di vitamina C hanno una minore incidenza di la gotta e quella vitamina C possono aiutare a ridurre i livelli di acido urico. Poiché le ciliegie sono ricche di vitamina C, Edwards afferma che questo fattore potrebbe aiutare ad abbassare i livelli di acido urico e aiutare a prevenire gli attacchi di gotta. Tuttavia, coloro che promuovono i prodotti a base di ciliegie affermando che il frutto riduce in modo specifico il rischio di gotta non hanno prove per fare questo tipo di reclamo.

Edwards consiglia di visitare siti Web di organizzazioni indipendenti i cui siti sono scritti da professionisti del settore medico. Questi includono:

  • Istituto nazionale di artrite e malattie muscoloscheletriche e della pelle
  • I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie
  • The Arthritis Foundation
  • L'American College of Rheumatology

Edwards è presidente e CEO del Gout e Uric Acid Education Society, un altro sito Web indipendente. "Il nostro sito Web è stato progettato specificamente per educare i pazienti", afferma Edwards.

È possibile utilizzare il materiale didattico su questi siti per aiutarli a parlare con il proprio fornitore di assistenza sanitaria su come monitorare meglio la malattia nel tempo.

Gout Education: gruppi di pazienti e forum

Anche unirsi a un gruppo di pazienti per ascoltare le esperienze in prima persona di altre persone con la gotta può essere molto utile. "Penso che i forum dei pazienti siano efficaci in quasi tutti i tipi di malattie croniche", afferma Edwards. "I pazienti traggono vantaggio dal parlare con gli altri che hanno elaborato i propri metodi per spostarsi, ottenere i loro farmaci e dove trovare siti di informazioni affidabili."

Ottenere consigli da persone che conosci che hanno avuto la gotta può anche essere utile, dice Finkelstein, che scoprì che un suo dipendente aveva la gotta. Parlare direttamente ad altre persone con la gotta è un buon modo per ottenere informazioni - e poi spetta a te usare queste conoscenze per modificare il tuo stile di vita e la tua dieta in modo da non essere così turbato dalla tua malattia. Aggiornato: 26/03/2010

Lascia Il Tuo Commento